martedì 31 gennaio 2012

Come togliere lo smalto senza rovinare le unghie?

La corretta rimozione dello smalto dalle unghie è il primo passo per prevenire o risolvere problemi come macchie, unghie fragili e cuticole secche.


Rimuovere lo smalto non significa semplicemente prendere il primo solvente che capita e passarlo sulle unghie.

Il solvente acetone free ... questo sconosciuto!

Tutti parlano di acetone e magari anche tu che stai leggendo ora non conosci la sostanziale differenza tra un solvente con acetone ed un solvente senza acetone.

L'acetone è una sostanza estremamente nociva che aggredisce le unghie creando sfaldature, striature e macchie, inoltre le indebolisce portandole inevitabilmente alla rottura.

Nei casi fortunati non si riscontrano queste conseguenze ma è bene sapere che l'acetone è dannoso in ogni caso e quindi sconsigliato.

Purtroppo fino a qualche anno fa sembrava esser l'unico vero prodotto per la rimozione dello smalto.

Oggi per fortuna si stanno diffondendo sempre più prodotti acetone free a prezzi bassissimi che hanno ottimi risultati.

Il mio preferito è il solvente Cien acetone free facilmente reperibile da Lidl (da non confondere con quello azzurro che contiene acetone).


E' un ottimo prodotto, assolutamente perfetto nella rimozione anche dei glitter, ed è dotato di un comodissimo dosatore a pompetta.


Altro solvente acetone free con il quale mi trovo benissimo è quello Essence che vedete in foto,  ha un odore decisamente più gradevole ed è altrettanto efficace.

N.B. anche questo è disponibile in diversi colori, non confondetevi il rosa è l'unico senza acetone.


Guida alla rimozione dello smalto

Per rimuovere lo smalto usate dischetti di cotone imbevuti di solvente (mi raccomando acetone free), poggiateli sulle unghie e lasciateli agire per 1 minuto. Successivamente pulite l’unghia con delicatezza.

Per rimuovere nail art con glitter e decorazioni varie la tecnica che preferisco è sicuramente quella della carta stagnola, infallibile!

Occorrente:
  • solvente delicato
  • 10 dischetti cotone
  • 10 strisce di carta stagnola

Poggiate sull'unghia un dischetto di cotone e copritelo di carta stagnola, quasi a creare un cappuccio, poi ripetete l’operazione su tutte le dita.

rimozione dello smalto con solvente e carta stagnola

Dopo qualche minuto rimuovete sia la carta stagnola sia il dischetto con un solo gesto e con una leggera pressione sull’unghia. Ora potete godervi il miracolo!!!

Se ci sono residui sull'unghia ripassate con un semplice dischetto imbevuto.

Con questa tecnica rimuovere glitter, adesivi e decorazioni varie non sarà più un problema, inoltre non sottoporrete l’unghia a stress di nessun tipo ed eviterete di sporcare tutte le dita con residui di smalto.

9 commenti:

  1. Completamente ignara di questa tecnica! Da oggi in poi la userò sempre! Grazie Sophia! :D

    RispondiElimina
  2. Felicissimaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!Mi mancavano i tuoi post!!!!Come sempre articolo interessantissimo!!!Kiss

    RispondiElimina
  3. è vero ce differenza tra l'acetone e il solvente,il solvente è più delicato e questo dell'essence è davvero un ottimo prodotto per non parlare della fragranza gradevole! quello ke non sapevo è questo metodo della carta stagnola,assolutamente da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Antonella grazie hai ragione la fragranza è ottima ! allora poi fammi sapere come ti sei trovata ^_^

      Elimina
  4. wow sophia!!! grazie mille del tuo suggerimento provero presto!!! sempre preziosa!!!

    Laura,
    http://glampond.blogspot.it

    RispondiElimina
  5. ciao amoruccia mia maga delle nail art :) la mia mani modella preferita<3
    cien lo uso anche io dalla scorsa estate e mi trovo bene ora devo andare a comprare un altra bocettina ma...da me costa 1,49 o giu di li...forse anxhe di piu'...strano xke da te dovrebbe costare di piu'...figurati l'essence qnto costerebbe da me in puglia...cmq sia qui ancora non lo hanno messo in commercio oppure arrivo tardi io :).se mi dici che ha meno odori vorrei provarlo...x me l'atto dello smalto e' un passo verso il.divorzio :)...mio marito odia qll odore :( io me lo snifferei la notte :)

    RispondiElimina

Ciao! Usa questo spazio per commentare o fare domande, ti prego però di NON INSERIRE LINK. Seleziona l'opzione "Inviami notifiche" in basso a destra per ricevere le notifiche di nuovi commenti a questo post.